mercoledì 18 febbraio 2009

Povia e Luca (che FORTUNATAMENTE è guarito)...



"Luca era gay"...ecco il testo...

INTRO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo,
1^ STROFA:
Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che
se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo
argomento è diviso,
non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio
passato ho scavato e ho capito tante cose di me
mia madre mi ha voluto troppo bene un bene diventato ossessione piena delle
sue convinzioni ed io non respiravo per le sue attenzioni
mio padre non prendeva decisioni ed io non ci riuscivo mai a parlare stava fuori
tutto il giorno per lavoro io avevo l’impressione che non fosse troppo vero
mamma infatti chiese la separazione avevo 12 anni non capivo bene mio padre
disse è la giusta soluzione e dopo poco tempo cominciò a bere
mamma mi parlava sempre male di papà mi diceva non sposarti mai per carità
delle mie amiche era gelosa morbosa e la mia identità era sempre più confusa
RITORNELLO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo
2^ STROFA:
sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le
cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la
pensava uguale
poi arrivò la maturità ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi
fece tremare il cuore ed è li che ho scoperto di essere omosessuale
con lui nessuna inibizione il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore sì
con lui riuscivo ad essere me stesso poi sembrava una gara a chi faceva meglio
il sesso
e mi sentivo un colpevole prima o poi lo prendono ma se spariscono le prove poi
lo assolvono cercavo negli uomini chi era mio padre andavo con gli uomini per
non tradire mia madre
2° RITORNELLO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo
SPECIAL:
Luca dice per 4 anni sono stato con un uomo tra amore e inganni spesso ci
tradivamoio cercavo ancora la mia verità quell’amore grande per l’eternità
poi ad una festa fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente lei mi
ascoltava lei mi spogliava lei mi capiva ricordo solo che il giorno dopo mi
mancava
questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione
caro papà ti ho perdonato anche se qua non sei più tornato
mamma ti penso spesso ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso ma
adesso sono padre e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato
RITORNELLO FINALE:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
aono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
aono un altro uomo

...questa è la canzone di Povia, presentata al 59esimo Festival di Sanremo, in EuroVisione...
Non si dice espressamente che l'omosessualità è una malattia psicologica o psichiatrica, ma questo concetto aleggia per tutta la canzone...
In diversi punti si dice:

- "non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio
passato ho scavato e ho capito tante cose di me".

- "sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le
cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la
pensava uguale".

...poi il tentativo si salvarsi:

- "questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione"... io allora potrei trattare uno da ladro e poi dirgli semplicemente che non penso sia un ladro... sottigliezze maliziose quelle di Povia...

...l'Italia non è solo il paese dei cantanti e dei poeti, ma anche quello degli psicologi e degli psichiatri... tutti possono permettersi qualunque cosa, sempre a scapito ovviamente della gente che soffre sul serio...

Un saluto a tutti...

6 commenti:

CyberMaster ha detto...

...hanno tolto il video... il signor YouTube avrà ricevuto proteste dal signor Festival di Sanremo...

luna ha detto...

Ogniuno ha le proprie ideologie e chiedo rispetto.
La psichiatria è una branca della medicina molto chiusa e con scheletri negli armadi ,ha creato danni,per fortuna i giovani che abbracciano queste disciplina oggi sono più aperti al dialogo e all'ascolto ,penso che Povia ,abbia voluto dare un messaggio in questo senso.
Luna

Ale ha detto...

Ritengo che l'esempio del ladro non sia corretto.

Un esempio corretto sarebbe "dire che luca era un ladro perchè lo era il padre e poi affermare che non tutti i ladri lo fanno per questo motivo".

E mi pare che non ci sia nulla da dire.

Il problema nasce quando si vuole per forza cercare il pelo nell'uovo.

Non ritengo la canzone sia contro l'omosessualità. Racconta una storia.

Finisco chiedendomi se ci sarebbe stato tutto sto casino se la canzone si fosse intitolata "Luca era etero e adesso sta con lui".

Odio il vittimismo, da qualsiasi parte provenga.

CyberMaster ha detto...

Cara Luna... innanzitutto ti ringrazio per i commenti... ma io non ce l'ho con Povia e con la sua canzone, che anzi a livello di melodia è molto ben fatta... il problema è che ci sono degli attacchi nella canzone al mondo della psicologia e della psichiatria, che non possono passare inosservati, nonostante li si neghino. I riferimenti sono nel post e se lo hai letto bene sarai sicuramente d'accordo con me.
Se voleva narrare una storia, semplicemente, non avrebbe inserito le frasi che ho segnato.
Poi io con l'esempio volevo dire che una cosa sono i fatti e una le parole e il padre che si cita nella canzone non c'entra nulla... mi spiego ancora una volta: se io vado da un ipotetico Mario e lo tratto fisicamente da stupido, offendendolo o dicendogli apertamente che non capisce nulla e poi gli dico: "Senti Mario, penso che tu sia intelligente"... secondo te, io cosa penso in realtà di Mario?
Io volevo solo dire che quella di Povia è una bella e buona presa per i fondelli, in cui in molti sono cascati...
Spero di averti chiarito i concetti espressi nel blog...
Per ultimo, io non ho affatto seguito le polemiche che hanno preceduto il festival riguardo la canzone in questione, infatti ho aspettato di ascoltarla per esprimere il mio giudizio.
Finito!
Un saluto!

Nokenicus ha detto...

Ciao, si spostano di salutare e anche per invitarvi a passare e vedere il mio blog per vedere se trovi qualcosa che ti piace e se ti piace per lo scambio di link, una sorta dendriti della luce o qualsiasi altra cosa vorrei dire, je.
Cheers e fino a quando la prossima volta.

CyberMaster ha detto...

...spam accettato!